Evita SEMPRE le agenzie che ti tempestano di telefonate

Nel corso degli anni le strategie di acquisizione degli immobili da vendere hanno subito una radicale trasformazione 

Come in molti altri settori, l’ avvento della banda larga, dei social network e dei grandi portali di settore hanno mutato notevolmente il modo di lavorare, relativo sia all’ acquisizione di nuovi immobili che alla relativa vendita.

Tornando indietro di diversi anni, quando per passione iniziai a muovere i primi passi nel settore immobiliare, il dogma era:

Chiama i venditori, anche tutti  i giorni.

Più li chiami più probabilità avrai di ricevere l’ incarico di vendita dell’ immobile.

Anche se non lo convinci, ti affiderà la vendita per non essere più chiamato!

Nel mercato degli anni ’90  queste strategia di acquisizione e di vendita hanno funzionato molto bene. I stesso ho concluse moltissime vendite in questo modo.

Tutto ciò era supportato da numerosi corsi di formazione che illustravano le tecniche per contattare i clienti così spesso.

 

Lo stesso sistema immobiliare, era applicato anche agli acquirenti:

Fagli vedere tutti gli appartamenti che abbiamo e convincilo a comprarne uno!

Chiamalo anche tutti i giorni, più lo chiami più si convicerà!

Questi sistemi garantivano risultati grazie alla scarsa quantità di informazioni che era possibile ottenere sul mercato immobiliare. Senza portali internet, senza statistiche sui valori di riferimento, la possibilità di confronto tra i vari appartamenti in vendita era minima:

– per chi doveva acquistare, visitare 15 o 20 immobili equivaleva ad avere un’ ampia scelta.

– per chi doveva vendere erano fondamentali i suggerimenti ed i servizi di pubblicazione annunci (cartacei) di chi  viveva tutti i giorni il mercato immobiliare

Chi oggi cerca informazioni di qualsiasi tipo,  è in grado di ottenerle con pochi click a qualsiasi ora del giorno e della notte. Chi continua a lavorare in questo modo, non è stato capace di adeguarsi al mercato. Purtroppo ancora oggi moltissimi pseudo “professionisti immobiliari” applicano questo modello di business,  contribuendo a rendere poco simpatica l’ intera categoria.

 

Chi affida a loro la vendita del proprio appartamento dovrà aspettarsi una grande quantità di appuntamenti di acquirenti non interessati. Dopo qualche tempo, con l ‘appartamento rimasto invenduto, l’ incaricato della vendita proverà a convincere la proprietà che dopo tutti gli appuntamenti effettuati l’ immobile è rimasto invenduta a causa del prezzo troppo elevato. E ricominceranno le stressanti telefonate, fin quando non si accorderà la diminuzione del prezzo di vendita.

Gli acquirenti, dal canto loro,  dovranno aspettarsi di visitare molti appartamenti non adatti alle proprie esigenze.

I risultati finali che si ottengono in questo modo sono in larga parte molto deludenti:

– nel 50-60% dei casi la mancata vendita

– nel 20-30% dei casi una vendita a prezzo decisamente inferiore

– nel 5-10% dei casi una vendita soddisfacente dovuta alla forte motivazione di acquisto dell’ acquirente (es. chi acquista un altro appartamento  nello stesso condominio) 

Quindi, se stai pensando di affidare a qualcuno la vendita del tuo immobile valuta attentamente le strategie utilizzate. Nonostante le difficoltà del mercato immobiliare con le corrette strategie e strumenti adeguati è possibile realizzare vendite a prezzi soddisfacenti in meno di 90 giorni. 

Per conoscere senza impegno come può migliorare la vendita del tuo immobile, compila il modulo. Riceverai gratuitamente il prezioso report con l’ analisi di mercato comparativa del valore di 500 Euro.